Qualche settimana fa, Kiko ha lanciato circa 96 nuovi ombretti Infinity e Infinity+, dai finish differenti,. associati ad una serie di palette vuote, disponibili in varie versioni:  mono, da tre, da quattro, da nove e da ventiquattro ombretti, tutte componibili con le nostre nuances preferite.  
Non ho ancora acquistato nessuna delle palette proposte da Kiko, in quanto non mi piacciono molto: sono troppo ingombranti per il mio già limitato spazio dedicato al make up, preferisco tenere le singole cialde nella loro confezione (almeno per ora). 
L’ombretto n. 219 mi è stato regalato dai miei fratelli il giorno del mio compleanno. Chi mi conosce bene, sa che sono alla ricerca, ormai da mesi, di un colore simile a Talk della palette Au naturel di Sleek, che ho consumato fino all’ultimo granello di pigmento.
Questo nuovo colore di Kiko si avvicina parecchio a quello sopra citato, l’unica differenza è nella luminosità, molto più accentuata in quello Sleek. Tuttavia, la differenza di tonalità si nota solo alla luce naturale, mentre la sera o alla luce artificiale è molto difficile distinguere l’uno dall’altro.
Dopo questa piccola parentesi, conosciamo nel dettaglio il prodotto…
Il packaging:
Come potete notare dalla foto sottostante, la cialdina è contenuta all’interno di una ghiera in plastica che si incastra nell’apposito spazio della palette dedicata. Questo sistema è denominato [CLICS] System™ e permette di collocare solo ed esclusivamente gli ombretti della categoria Infinity.
Quindi, se pensavate (come me) di sistemare nelle palette vuote tutti gli altri ombretti Kiko (e non…), rimarrete sicuramente deluse.

Texture, durata e pigmentazione:
Rispetto agli ombretti della linea permanente, ormai presenti da anni sul mercato, la qualità è nettamente migliorata. La texture sopratutto degli ombretti Infinity dal finish matt è molto cremosa e setosa. Anche il n.219 si stende facilmente e non è molto polveroso. La cialda è compatta e la polvere molto fine e scrivente. Il prodotto può essere utilizzato sia asciutto che bagnato ma non noto grosse differenze, se non in termini di luminosità. Preferisco, comunque, applicarlo con un pennello bagnato in quanto si riesce a lavorare il prodotto con più facilità. Questo colore poi lo utilizzo principalmente nella palpebra mobile, applicandolo con un pellino piatto, per creare un punto di luce che illumini lo sguardo.
La durata è discreta: senza primer – applicato senza nessun altro ombretto – è finito nelle pieghette, motivo per il quale preferisco applicarlo come colore finale sopra una buona base.
Di seguito lo swatch del colore sia asciutto che bagnato… notate qualche differenza? Quello bagnato è stato steso con il pennello, mentre quello asciutto con il polpastrello…

Prezzo:
Il costo della singola cialda è pari a € 4,90 e contiene 2 grammi di prodotto. Gli ombretti della collezione permanente sono da 3 grammi ma è pur vero che la qualità della texture è nettamente diversa. 
Considerazioni finali:
Non so se acquisterò altre nuances di questa nuova tipologia di ombretti. Quelli dal finish matt sono, secondo me, migliori rispetto agli altri. La scrivenza dei colori più scuri è davvero intensa. Una delusione invece gli Infinity+, troppo glitterati e poco scriventi, costano troppo. Le palette vuote non fanno parte dei miei acquisti futuri…ma non potevano progettarle più sottili?
E voi avete già acquistato qualche colore? Cosa ne pensate di questi nuovi arrivi?
Seguici anche su
FACEBOOK ♥ TWITTER ♥ GOOGLE+ ♥ BLOGLOVIN 

12 commenti

  1. Bellissimi questi ombretti, era proprio quello che mancava a kiko… Le palette personalizzabili! E questi sono fenomenali… Io ne ho già comprati 7 😉

  2. Preferisco l'effetto bagnato a quello asciutto….più carico, più omogeneo 🙂
    io non ho acquistato nessun colore kiko di questi nuovi, però li ho provati in negozio e concordo con te nel dire che quelli sparkle siano meno scriventi. Ho notato che brillantini ed ombretto non sono legati bene….mah, strani.

  3. io ho comprato due ombretti… uno infinity e l'altro normale… DEvo dire che l'infinity (il 408) è risultato stra pigmentato e splendido XD mentre l'altro della collezione nuova è il numero 267… ed è praticamente trasparente =(

  4. Ecco,ora che sono approdata da te,mi hai fatto venire la voglia di vederli da vicino…ufff,peccato che non ho kiko vicino…questo colore è bellissimo

  5. ma che peccato… io una volta ho comprato i loro ombretti tipo 4 anni fa ma poi mi sono pentita perché erano molto farinosi..questi di sicuro non mi viene voglia di prenderli 😛

    Un bacione grande

  6. Ciao mi chiamo Tiziana complimenti ,trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli molto utili per noi donne. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per regalarmi un tuo follone+g qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*