pasta di fimo

Creare regali di Natale personalizzati non è mai stato così facile con l’aiuto della pasta di fimo: un materiale colorato e malleabile, facilissimo da usare!

pasta di fimo

Non tutti sanno cosa sia il fimo ma, se lo sapessero, non potrebbero più farne a meno. Infatti, questa pasta sintetica può diventare un’ottima soluzione che ci aiuti ad evitare code fastidiose e la ressa prenatalizia in quasi tutti i negozi del centro. Inoltre, bisogna considerare che i regali personalizzati sono anche i più amati dalla maggioranza delle persone perché sono unici e davvero inimitabili. Ma esattamente cosa bisogna sapere prima di approcciarsi a questa arte?

Ecco i principali passaggi per creare degli oggetti graziosi con la pasta di fimo.

  • Per prima cosa è importante lavarsi le mani in quanto la polvere facilmente si attacca alla pasta che ingloba anche pelucchi e briciole varie. Oltre alle mani è importante pulire anche il piano e gli strumenti da lavoro.
  • Una volta preso il panetto in mano è facile lavorarlo. Bisogna, infatti, riscaldare la pasta per dare forma ai nostri oggetti. Avvalersi degli strumenti di lavoro per fare i dettagli può essere un’ottima soluzione.
  • Non dimenticate lo scopo della vostra creazione: sarà un orecchino, un ciondolo, un braccialetto? Mi raccomando, non dimenticate il buchetto per inserire il gancio.
  • Informate, secondo le istruzioni solitamente scritte sulla confezione, a 110-130 gradi per una trentina di minuti.
  • Lasciate raffreddare
  • Mettete una puntina di colla

pasta di fimo

Seguendo questi pochi step, sarete perfettamente in grado di creare oggetti meravigliosi che mamme, sorelle e fidanzate apprezzeranno certamente. Per esempio, un’idea carina potrebbe essere quella di regalare alla mamma un paio di orecchini blu e gialli, alla sorella un ciondolo e alla fidanzata un anellino a forma di cuore. Come fare un anellino? Semplicissimo: basterà incollare un cuoricino su una montatura in argento!

Anche la produzione di soprammobili non è da sottovalutare: provate a pensare a delle piccole decorazioni natalizie da riporre sopra il camino o a dei segnaposto divertenti da mettere sulla tavola di Natale. I colori disponibili della pasta di fimo sono tantissimi ma consigliamo di acquistare solo quelli primari in quanto tutti gli altri si possono produrre mescolando il giallo, il rosso, e il blu. Se proprio volete, potete optare anche per le gradazioni più particolari come, per esempio, i colori fluo o il bianco e il nero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.