Tutti pronti per il #plumpupthevolume

Dr. Brandt skincare® annuncia il lancio di The Dr. Brandt Foundation, un’organizzazione no-profit fondata in collaborazione con The Miami Foundation in commemorazione del fondatore pionieristico Dr. Frederic Brandt.

dr-brandt-foundation

Nasce così la prima campagna della Fondazione, #plumpupthevolume, creata per appoggiare un dialogo nazionale sui disturbi mentali e il benessere emotivo
e assicurare comprensione e supporto sia alle persone affette da disturbi dell’umore sia alle loro famiglie.

Secondo la Fondazione Americana per la Prevenzione dei Suicidi (AFSP) in Stati Uniti muore una persona ogni 13 minuti per suicidio, per un totale di circa 40.000 casi all’anno.

L’obiettivo principale di AFSP è quello di promuovere consapevolezza, prevenzione, comprensione e speranza per cambiare questo trend in triste crescita e salvare delle vite.

In linea con gli impegni sostenuti per moltissimo tempo da Dr. Brandt, la Fondazione darà anche un importante sostegno alle organizzazioni che collaborano con giovani artisti per migliorare il loro talento e la loro passione per l’arte, alla ricerca delle malattie della pelle e alla Human Society.

La campagna #plumpupthevolume su Instagram

PARTECIPA ANCHE TU ALLA LOTTA!

La campagna #plumpupthevolume che inizierà l’8 Gennaio 2016. Questo movimento nazionale è una piattaforma call-to-action che invita gli Instagramers di tutto il mondo a condividere il loro entusiasmo per la vita e per i pensieri positivi che possono motivare gli altri.

Come partecipare

Iscriversi è facile: Scatta una foto o gira un video tenendo un cartello con la scritta #plumpupthevolume, segui la pagina @drbrandt e tagga il marchio nella tua foto su Instagram usando lo stesso hashtag.

Quindi chiedi ai tuoi amici di fare lo stesso.

Per ogni partecipante dr. brandt® skincare donerà $1 alla Dr. Brandt Foundation.

L’hashtag @plumpupthevolume chiede l’aiuto di tutti ad “alzare il volume” su argomenti riguardanti la salute emotiva e il benessere e getta nuova luce sulle loro cause, effetti e terapie, offrendo speranza e aiuto a coloro che si trovano in difficoltà.

 

Biancamaria Ferrara
Biancamaria Ferrara

Avevo circa otto anni quando invece delle bambole chiesi a mia madre di regalarmi un diario, possibilmente con il lucchetto, precisai, per scrivere tutti i miei segreti. A mio papà invece iniziai a reclamare penne e matite. E’ da lì che nasce la mia infinita passione per la scrittura e il disegno. Su un foglio di carta esprimo la mia parte più nascosta. Sono timida ma sicura di me, alle volte scorbutica e presuntuosa ma divertente, ironica, decisa ed equilibrata. Amo la vita nelle sue numerose sfaccettature. La bellezza? Risiede nell'imperfetto.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.