Cowash: come lavare i capelli senza shampoo

cowash

 

Come fare il Cowash per capelli lucenti e seducenti!

Conosci il COWASH? E’ una tecnica molto diffusa nel web e si differenzia dal normale lavaggio dei capelli perché non si utilizza lo shampoo,bensì il balsamo.

Per fare il COWASH si utilizza un balsamo fluido, non molto cremoso e dello zucchero di canna. Si preferisce un balsamo senza siliconi e petrolati e che sia anche economico data l’elevata quantità che si va ad utilizzare. Un consiglio su quale usare? Il balsami firmati SPLEND’OR sono una valida soluzione: costano poco più di un euro e hanno un buon inci!

 

cowash

Come fare il cowash

Per la mia lunghezza di capelli,che arrivano più o meno sotto al seno, utilizzo un po’ più di mezzo bicchiere di balsamo e tre cucchiaia di zucchero di canna. Li mescolo tra di loro formando una specie di pappetta.

Come si applica?

Bagno i capelli e man mano applico il prodotto sui capelli e incomincio a massaggiare sino a quando la quantità di zucchero presente non si scioglie tra le mani. Dopo di che sciacquo  i capelli e procedo con la normale piega.

I risultati dopo l’applicazione…senza shampoo!

 

Il cowash disciplina i capelli, eliminando l’effetto crespo, senza aggredire la cute. Dopo questo trattamento, infatti, li sentirai subito più morbidi e li vedrai molto più luminosi.
Consiglio di fare il cowash non più di due volte consecutive per evitare di appesantire e ingrassare troppo i capelli. Ovviamente questo dipende dal tipo di capello che avete ma generalmente, essendo un trattamento molto nutriente, non va realizzato molto spesso.

Provalo anche tu e raccontaci dei tuoi risultati lasciandoci un commento qui o sulla nostra pagina Facebook!

Arianna

 

 

Arianna

Sono una ragazza solare, amo prendermi cura degli altri ma soprattutto di me stessa. Proprio per questo che, oltre alla passione per il mio lavoro, ho una passione smoderata per la bellezza. Il mio motto è: LA BELLEZZA E' DONNA.NON ESISTONO DONNE BRUTTE MA SOLO DONNE PIGRE.