Merenda sana: le 3 regole da seguire

Perché è importante una merenda sana nei bambini? Scopri il modo più giusto per affrontare la merenda per bambini e ragazzi e quali regole tenere a mente per una corretta alimentazione.

I bambini e i ragazzi sono un treno di energia ma per loro, sai scegliere una merenda sana?
L’alimentazione, durante la crescita, ha un ruolo fondamentale in quanto ottimizza il rendimento dell’intero organismo e della loro vita, spesso ricca di attività: dallo studio allo sport, dal gioco alle attività extra-scolastiche.

Regola n.1: educa i bambini alla varietà

I nostri piccoli sanno bene cosa vogliono, soprattutto a merenda e spesso le loro preferenze ricadono in cibi poco genuini.
Non assecondare (sempre) le loro preferenze ma fai conoscere loro nuovi alimenti, anche con un pizzico di gioco e fantasia.

Regola n.2: non saltare la merenda

La merenda è fondamentale sia a metà mattina che a metà pomeriggio per ricaricarsi, mantenere costante la glicemia e l’attenzione durante le lunghe ore di studio e permette di arrivare meno affamati all’ora di pranzo o di cena.

Regola n.3: scegli una merenda sana

Una merenda sana e bilanciata è composta prevalentemente da carboidrati a lento assorbimento: largo a fette biscottate, pane integrale con marmellata o miele, biscotti secchi, meglio non ricchi di creme o un prodotto da forno.
Un’alternativa può essere anche uno yogurt, accompagnato magari da un frutto.
Se lavori o sei spesso fuori casa, non portare in borsa i soliti snack a base di cioccolato ricchi di zuccheri e grassi non salutari per i bambini, ma scegli un kit pratico e salutare che puoi portare nella tua borsa o nello zaino del tuo bambino.

L’ABC della merenda per esempio è un pratico KIT in cui si trovano riunite 3 componenti essenziali per un fuoripasto completo e nutriente: un prodotto a base di Parmigiano Reggiano (Parmareggio Snack, Formaggini Parmareggio o Parmareggio Snack Bio), grissini o frutta secca e un frullato 100% frutta.

Il kit L’ABC della merenda: apporto nutrizionale e calorico

L’apporto nutrizionale e calorico dell’ABC della merenda rispetta il corretto profilo nutrizionale del fuoripasto ideale: è un bilanciamento tra carboidrati che garantiscono carica ed energia (50%), proteine, essenziali per lo sviluppo osseo (15%) e grassi (35%) che, nella giusta quantità, oltre a dare energia, funzionano da trasportatori di vitamine. L’ABC della merenda è anche ricca di vitamine A e C e di sali minerali, tra i quali spicca il calcio, essenziale per la crescita delle ossa.

Il kit L’ABC della merenda: dove trovarlo

È possibile trovare l’ABC della merenda in tutti i supermercati, nel reparto merende/dessert per bambini del banco frigo.

Per approfondire le caratteristiche dell’ABC della merenda visita il sito disponibile su questa pagina (LINK), potrai visitare anche la sezione dedicata ai bambini, con giochi, fumetti, papertoys, suonerie e tante altre divertenti attività, tra cui la possibilità di scaricare giochi da tavolo legati alla promozione “A spasso nel Temporeggio”.
Buzzoole

 

Redazione Digital
Redazione Digital

MYBEAUTYPEDIA è un magazine online di tendenze e bellezza delle blogger e digital influencer Biancamaria e Tiziana Ferrara. Costantemente aggiornato, fornisce un personale punto di vista sul mondo della bellezza a 360 gradi attraverso racconti, fotografie, dettagliate recensioni, comunicati stampa e reportage di eventi.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.