MODA UOMO primavera estate 2017

Londra, Milano e Firenze hanno ospitato le passerelle per le collezioni uomo primavera estate 2017, tante le maison internazionali che hanno proposto molte novità su abbigliamento, colori, accessori e stile dedicati a lui.

Vediamo tanta originalità, ma allo stesso tempo è riconfermato il vintage, proposto con freschezza.

Prevalgono le tinte sul cachi, l’abbigliamento da esploratore, i bermuda e le scarpe da trekking, pare sia preferito il monocolore sugli abiti, dalla testa ai piedi, stili eccentrici dalle fantasie floreali su camicie, giacche e pantaloni, camicie ricche di decori, giacche meno rigide che non sono più solo capo da ufficio.

Sono tanti i cappelli sportivi, classici o texani, bretelle in tessuto o pelle esibite e non nascoste, righe larghe o stile gessato, tornano i bomber anni ’90 impreziositi dal tessuto in seta con scritte o patch, tante tasche funzionali su giacche, gilet e soprabiti, impermeabili militareschi obbligatoriamente sotto il ginocchio.

Tra gli accessori viene riproposto anche il marsupio di pelle che diventa nuovamente un must have, oltre all’abbigliamento molto sportivo ma elegante e con tessuti particolari, completi spezzati con un netto contrasto di colori, ciabatte che richiamano quella da camera, tanti bermuda in diversi stili e colori, torna il vintage anni ’70 con pantaloni slim, polo e occhiali da sole con lenti fumè, via libera ai quadretti ed infine abbigliamento da cowboy.

In mezzo a tutte queste proposte non si poteva far altro che confermare la moda di tutti i tempi, cioè il denim, l’intramontabile tessuto. Esso viene proposto sul total look, quindi via libera a camicie, giubbotti e pantaloni in jeans molto chiaro e delavè.

I primi jeans vengono prodotti in America nel 1850 come semplici pantaloni da lavoro e sono presenti in Europa, come indumento casual sin dagli anni ’50, quando cominciano a entrare nelle case dei giovani insieme ai primi idoli del cinema e del rock’n’roll.
Sono state tante le evoluzioni di questo indumento negli anni per quanto riguarda lo stile e i colori e, nonostante tutto continuano a essere presenti negli anni.

Chi di noi non indossa i jeans nelle più svariate situazioni? Possiamo utilizzare i jeans sia per una serata in discoteca, che per una cena e perché no, anche jeans classici per il lavoro in ufficio.

Le case di moda che producono jeans sono innumerevoli, ma se siamo abituati a vestire capi di qualità possiamo acquistare un articolo della linea Jacob Cohen pantaloni, marchio italiano di prestigio presente sullo store del sito Bresci shop.

Tiziana Ferrara
Tiziana Ferrara

Una bilancia perfetta e alla costante ricerca dell'equilibrio. Solare e positiva, amante del sole, del mare e della mia terra, difficilmente mi lascio abbattere dalle difficoltà. Sono una moderna figlia dei fiori, uno spirito libero, che ha scelto di dedicare la sua vita agli altri senza mai rinunciare a un pizzico di colore e di follia. Non a caso, sono chiamata l'infermiera dalle scarpe fucsia.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.