Estate equivale a frutta fresca, vitamine e concentrati di salute da bere non solo in totale relax in spiaggia ma anche in casa, magari davanti la nostra serie TV preferita.
Se anche voi siete amanti della frutta fresca e del suo succo non potete non prendere in considerazione l’idea di utilizzare gli estrattori di succo che, credetemi, cambieranno le vostre colazioni e la vostra alimentazione.
La frutta, infatti, è un alimento base nella nostra dieta, tra i più importanti per la presenza in ricche quantità di vitamine, sali minerale e antiossidanti.
Purtroppo in una società sempre di fretta come la nostra viene sempre più spesso acquistata sotto forma di succo industriale sia per praticità sia perché già pronta all’uso in comode bottigliette.
Non dobbiamo dimenticare però che tutti i succhi a lunga scadenza, anche quelli con contenuto di frutta maggiore, contengono sostanze non salutari come conservanti e zuccheri aggiunti ed hanno inevitabilmente un valore nutrizionale inferiore alla frutta fresca.

Se credete che preparare i vostri estratti preferiti sia un processo lungo e noioso vi sbagliate!
Philips propone estrattori di succo facili da utilizzare, veloci da pulire in soli 60 secondi grazie alla tecnologia QuickClean, dal design moderno che occuperanno pochissimo spazio nella vostra cucina come il nuovo estrattore Micro Juicer.

Per questo vi consigliamo di dedicarvi dieci minuti di pausa e prepararvi un buon estratto di frutta fresca, per voi ma anche per la vostra famiglia.
Vi assicuriamo che non riuscirete più a farne a meno.

Come funziona un estrattore di frutta e verdura?

Se vi state chiedendo come un piccolo robot in pochi minuti riesca a creare tale meraviglia la risposta è semplice.
L’estrattore ha un funzionamento a pressione, con un numero di giri al minuto inferiore ai 100, e tramite una coclea, ossia una vite inserita al posto delle lame, spreme gli ingredienti sfruttando la potenza della pressione con cui vengono pressati producendo uno scarto molto secco e fibroso.
Proprio grazie alla velocità di rotazione più bassa, rispetto a una centrifuga o un frullatore, il succo della frutta viene estratto a freddo lasciando inalterati gli enzimi, i minerali e le vitamine della frutta e della verdura.

Usate la frutta e la verdura che più vi piace, le combinazioni sono infinite.

Dimenticate il solito noioso succo alla pera perché con un estrattore sarete voi a decidere quale frutta utilizzare e in quale quantità.
Io adoro soprattutto le arance con un pizzico di zenzero e la mela, per un po’ di dolcezza, fresco e carico di Vitamina C.
Se non avete timore a sperimentare nuovi sapori non dimenticate la verdura!
Finocchio, cetriolo, carote sono tutti ingredienti che rendono i succhi di frutta molto
particolari e abbinati a frutta molto dolce bilanciano il vostro estratto rendendolo ancora più salutare.
Le combinazioni di frutta e verdura che potete sperimentare sono infinite!
Armatevi di un buon estrattore e spazio alla fantasia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.