cosa mangia il mio gatto adoc

cosa mangia il mio gatto adocCosa mangia il mio gatto?

Prima di rispondere a questa domanda, occorre fare una breve premessa.

Anche i nostri amici gatti si trovano spesso a convivere con obesità, allergie,problemi renali neoplasie e intossicazioni varie. Questo perché noi padroni non prestiamo attenzione alla loro alimentazione e l’unica arma che il proprietario di un gatto o di un cane ha per decidere sulla salute del proprio amico è la qualita’ del cibo.
Vi siete mai chiesti cosa mangia un gatto in natura?

ll gatto a differenza del cane è un carnivoro stretto, quindi ha bisogno di carne. Pertanto in natura si ciba di carne e vegetali della preda e assimila tutti gli organi interni, da quest’ultimi e dalla carne trae tutto quello che gli serve oltre ad una percentuale d’acqua.
I nostri amici in casa invece ricevono un’alimentazione che di naturale ha poco.

Per questo motivo sto attenta all’alimentazione del mio gatto e per lui ho riservato solo cibi buoni e controllati come ADoC Bio, un alimento secco completo e bilanciato per gatti (e anche cani) di tutte le razze. Prodotto in Italia con sistemi di qualità certificati e con materie prime provenienti dall’Unione Europea, ogni prodotto è formulato con la fonte di proteine animali come primo ingrediente.

Ma l’aspetto più importante è che altamente digeribile, privo di conservanti e coloranti aggiunti. Grazie a lavorazioni ridotte al minimo e all’utilizzo di ingredienti naturali con attività antiossidante, i principi nutritivi vengono mantenuti integri.
Il pollo contenuto in Adoc BIO è allevato a terra. Contiene mela, papaya, ananas e mirtillo rosso, ovvero frutti noti per la loro azione antiossidante e depurativa, provenienti da agricoltura biologica.

Agras Pet foods, da sempre attenta alla qualità dei prodotti e alla loro sostenibilità ambientale, fornisce “naturalmente il meglio” ai nostri amici animali, cani e gatti.
Non date cibo a caso al vostro gatto, ma nutritelo bene!
Per maggiori informazioni visita il sito

Total
2
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*