Pulizia scale condominiali: è possibile in fai da te?

La pulizia delle scale condominiali, non di rado rappresenta una fonte di litigi e di discussioni in un palazzo, sia per i costi che per le modalità con le quali vengono effettuate. Si tratta di aree che sono soggette di continuo al passaggio delle persone, e che hanno bisogno di essere igienizzate con costanza, a maggior ragione nel caso in cui siano presenti bambini. La pulizia non è solo una questione di estetica, ma anche e soprattutto di salute: lo scambio di germi e lo sporco che possono essere portati sotto le scarpe sono nemici del benessere.

Come scegliere a chi affidare le pulizie condominiali? Ovviamente spetta all’assemblea di condominio il potere di deliberare quale impresa si occuperà delle pulizie dello stabile e con quale frequenza. Spesso, per risparmiare qualche soldo nel bilancio condominiale, troviamo una schiera di persone favorevoli alla pulizia delle zone comuni “fai da te”. Siamo tutti consapevoli che mantenere un condominio pulito ed in ordine non sia un impegno semplice da portare a termine, soprattutto quando si hanno un lavoro a tempo pieno, impegni personali ed una famiglia a cui pensare. Ecco perché è consigliabile delegare lo svolgimento delle pulizie delle scale condominiali ad un’impresa specializzata, il cui staff riesca ad occuparsi di tutti i trattamenti a cadenze regolari (in genere, una volta ogni due o tre settimane).

Naturalmente, il team di lavoro di un’impresa di pulizie conosce tutti i segreti e tutte le accortezze che devono essere adottate a seconda del tipo di superficie con cui si ha a che fare, individuando i prodotti più adatti per qualsiasi circostanza. Il rischio di rovinare le superfici (per esempio il cotto, il marmo, la pietra) e di usurarle, magari per colpa di prodotti troppo aggressivi e corrosivi, come anti-calcare, candeggina, varechina o sgrassatori, è sempre dietro l’angolo se non si agisce in maniera adeguata. Inoltre, a seconda delle necessità, tali operazioni dovranno essere svolte a mano, oppure con l’ausilio di strumenti tecnologici e macchinari avanzati, come per esempio lucidatrici industriali o lavasciuga professionali, che non tutti possono permettersi. La pulizia delle scale e degli spazi comuni, ad esempio, implicano di tanto in tanto l’uso di un igienizzante ad alte temperature, che solo le imprese professionali sono in grado di maneggiare con cura.

Chi è alla ricerca di un servizio di questo tipo ha vita facile, perché si trova davanti numerose imprese di pulizie sul nostro territorio, ognuna con il proprio modello di organizzazione interna e i propri ambiti di specializzazione.

Total
2
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*