Empties #1: i prodotti finiti di marzo

  • ULTRA DOLCE olio d’Argan&camelia
La Garnier lo definisce shampoo meraviglioso per capelli secchi e spenti ma io non l’ho trovato una meraviglia anzi, tra tutti gli ultra dolce che ho provato è quello che mi è piaciuto meno.
L’odore è molto buono, i capelli restano profumati ma non districa abbastanza lasciando il capello secco e difficile da mettere in piega nonostante il balsamo.
LO RICOMPRERESTI? NO
  • RESTIVOIL COMPLEX olio-shampoo
Ho acquistato questo shampoo in un periodo in cui avevo la cute davvero grassa. Mi è davvero piaciuto, nonostante l’INCI sia un pò brutto l’ho trovato davvero delicato e i miei capelli erano morbidisssssimi!!! Nessun balsamo o maschera me li lascia così, sembrano quelli di un neonato.
L’unico sconviente è l’utilizzo. Non è semplice lavare i capelli, soprattutto se sono abbastanza lunghi come i miei, perchè essendo un olio fa pochissima schiuma e all’inizio è davvero difficoltoso gestirlo.
LO RICOMPRERESTI? SI

  • KIKO MAKE UP  – Puryfing mask, maschera per pelli grasse e miste

Ho smesso di comprare maschere per il viso già pronte da quando mi sono avvicinata al mondo bio. Ho imparato a creare con pochi, semplici e naturali
ingredienti delle maschere 
davvero nutrienti per la mia pelle. Quindi, mettete la pigrizia da parte e
imparate a vivere il momento della preparazione della maschera come un
spazio tutto vostro di relax e riposo assoluto. Fatelo almeno una volta a settimana…
Se però  siete pigre e volete un prodotto già pronto, la Puryfing mask è un prodotto molto interessante.  Se dovessi stancarmi dei miei pasticci casalinghi, la
riacquisterei senza tentennamenti. L’ho utilizzata due volte a settimana quando avevo la pelle molto grassa e i risultati dopo il terzo/quarto utilizzo li ho notati: pelle più liscia e morbida e sopratutto meno oleosa. Il prezzo è tutto sommato contenuto, quasi sei euro, a me è durata due mesi…

LA RICOMPRERESTI? SI

  • DETERGENTE per il viso AVENE, CLEANANCE GEL
Ho acquistato questo detergente ad agosto dello scorso
anno perché avevo la pelle molto grassa e cercavo un prodotto che non fosse
troppo aggressivo e che riequilibrasse l’eccessiva produzione di sebo della mia
pelle. Ha una consistenza molto corposa, non è schiumoso e ne basta pochissimo
per sciogliere anche il makeup waterproof; inoltre, non mi ha provocato alcuna
irritazione e la mia pelle, nello spazio di qualche settimana, è tornata alla
normalità. Dopo qualche mese di utilizzo costante, mattina e sera, ho notato che la seccava eccessivamente, quindi l’ho sospeso qualche settimana per utilizzare
qualcosa di più delicato. Ho ripreso l’utilizzo, diminuendo la dose di prodotto, fino a terminarlo (quasi). 
E’ un detergente che consiglio alle ragazze più giovani, con pelle grassa e
acneica.
Attualmente il costo si aggira intorno ai 14 euro. Vi sembrerà tanto ma il
flacone contiene 200 ml  di prodotto e
considerando che ne basta una piccola quantità, credo sia un buon investimento.
Io lo utilizzo da 8 mesi e ancora non è completamente finito…
LO RICOMPRERESTI? SI
  • CLINIANS, HYDRA BASIC, gel detergente
Non è un prodotto ecologico, al secondo posto dell’inci contiene un ingrediente di derivazione petrolifera, io l’ho scoperto troppo tardi. Non è uno struccante, ma elimina con efficacia un make up discreto, non waterproof ovviamente. Ha una consistenza molto leggera e se non vi piacciono i prodotti che non fanno schiuma, questo fa al caso vostro. Tutto sommato è un buon detergente, economico, adatto più alle pelli grasse che hanno bisogno di normalizzare la produzione di sebo. Non è adatto a chi cerca un prodotto bio e vegano. 
LO RICOMPRERESTI? NO
Redazione
Redazione

MYBEAUTYPEDIA è un magazine online di tendenze e bellezza delle blogger e digital influencer Biancamaria e Tiziana Ferrara. Costantemente aggiornato, fornisce un personale punto di vista sul mondo della bellezza a 360 gradi attraverso racconti, fotografie, dettagliate recensioni, comunicati stampa e reportage di eventi.

2 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.