Acquisti sconsigliati e soldi persi: la palette magnetica di Madina.

Qualche mese vi avevo presentato, in uno dei ultimi acquisti: la Magnetic Universal Palette di Madina, utile accessorio per organizzare ombretti e blush, sulla scia delle famose ZPalette vendute in America e in qualche sito europeo e italiano, a prezzi però poco accessibili e troppo alti.
Quando ho visto questa palette in offerta al prezzo di € 5,00 (anzichè € 11,90) presso il punto vendita di Corso Venezia a Milano e al Fidenza Village Outlet, non mi sono lasciata scappare l’occasione e ne ho comprate due: una per me e una per mia sorella.
Appena arrivata a casa, ho iniziato a selezionare le cialdine degli ombretti da inserire nella mia nuova e personalizzata palette ma appena apro la confezione, ricevo una sgradita sorpresa: questa simpatica scatolina di cartone (e plastica?) emana un odore terribile. Avete presente la puzza dei prodotti cinesi? Ormai si sente quasi dappertutto: scarpe, borse, vestiti ecc.. E’ l’odore tipico di materiali di scarsa qualità: io sto alla larga ogni volta che l’annuso anche in lontananza. Ho un olfatto molto sensibile e mi da terribilmente fastidio.
Ho provato a lasciarla all’aria aperta per giorni, ma niente. La puzza persiste. Non andrà mai via.
Che delusione trovare l’odore caratteristico dei negozi cinesi in un prodotto di un’azienda made in Italy….

Ho scritto a Madina per comunicare tutto il mio disappunto e la risposta è stata  ” [omissis] gireremo la tua indicazione a chi di competenza affinché funga da spunto per i progetti futuri.”. 
Risposta molto cordiale… Ho replicato ma non ho ottenuto alcuna risposta. Speravo che le mie parole fossero servite a qualcosa, del resto non vedendole più disponibili sul sito, pensavo fossero state definitivamente tolte dal mercato magari in seguito ad altre segnalazioni come la mia, ma invece ieri le rivedo ancora lì: tra gli scaffali del punto vendita presso il Fidenza Village Outlet. Il prezzo era lo stesso e anche l’odore. 


Sono rimasta davvero delusa nell’aver appreso che questo articolo è ancora sul mercato e tante altre ragazze, potrebbero ricevere la mia stessa delusione.
Non me lo aspettavo da un’azienda seria come Madina, un marchio italiano “radicato nei valori qualitativi ed estetici, del Made in Italy che “ha fatto della ricerca e dell’innovazione dei prodotti uno dei suoi caratteri distintivi”.

La conclusione di questa triste storia è che tutti gli ombretti che sono all’interno della palette sono inutilizzabili in quanto impregnati di questo odore davvero terrificante. Quindi il danno economico che hanno fatto le due palette supera il valore di un biglietto di dieci euro….

Non vi nascondo che dopo questo episodio, non riesco ad acquistare più nulla da Madina.
E vi assicuro che ero un’ottima e assidua cliente…

Chi di voi ha acquistato questa palette? Lasciate qui la vostra esperienza…

Redazione

MYBEAUTYPEDIA è un magazine online di tendenze e bellezza delle blogger e digital influencer Biancamaria e Tiziana Ferrara. Costantemente aggiornato, fornisce un personale punto di vista sul mondo della bellezza a 360 gradi attraverso racconti, fotografie, dettagliate recensioni, comunicati stampa e reportage di eventi.

24 Comments
  1. Grazie per il post…..e mi spiace che tu ci abbia rimesso economicamente oltre che in entusiasmo.
    E soprattutto la risposta dell'azienda non è stata per niente appagante….
    Cavoli, io mi lamento per un tuo prodotto e tu praticamente mi ignori…

  2. Era ironico il cordiale riferito alla loro risposta…lo metto in corsivo 😉 Nemy, ci sono rimasta parecchio male, ho replicato ma non ho ottenuto risposta. E' la prima volta che mi capita una risposta del genere da parte di un'azienda, così vaga e generica. Ovviamente non comprerò più nulla da Madina, neanche gli ombretti a 1 euro che vendono all'outlet.

  3. Non ho mai provato nulla di Madina e tantomeno ho acquistato prodotti così.. In ogni caso, bella roba. Pensare di comprare roba italiana e poi scoprire che sa di cinesata… Sono basita, davvero.

    1. Ciao Giulia! Si volevo condividere con tutti voi la mia triste esperienza col prodotto, del resto questo è un sito che offre opinioni veritiere e sincere su tutti i prodotti che usiamo, che siano comprati da noi o che siano inviati dalle aziende.

  4. Io ho 4 palette di questo tipo, però sono quelle vecchie nere…ce le ho da 3 anni e mezzo ma non ricordo se all'epoca puzzassero o meno, quello che posso dirti è che nonostante le apra e chiuda praticamente ogni giorno sono ancora intatte..per lo meno sono resistenti 🙂
    Mi dispiace che tu abbia avuto questa disavventura

    1. In teoria i primi di giugno andrò a Milano e una capatina in via Meravigli potrei farla, quel punto vendita dicevano fosse il più fornito e meno caro rispetto agli altri, almeno potrò constatare dal vivo questa cosa.
      Ma le bivalve non le hanno più nemmeno in negozio? A me piacevano un sacco!

    2. Non ricordo di averle viste, ora è tanto non vado… Da quando ho avuto questa bella esperienza non sono entrata più dentro un negozio Madina, hanno perso in qualità purtroppo…

  5. non ho mai utilizzato prodotti di questo marchio e sono contenta di leggere questo tuo post così continuerò a non comprare 🙂 ahaha ad ogni modo se ti va di organizzare i tuoi ombretti in palette piccoline tipo da 4 cialde ti consiglio quelle sephora, costano 50 cent. sono piccole lo so però non occupano molto spazio e posso essere portate anche in borsa secondo me.. se ti va qui ho fatto un post e puoi vedere le foto.. 🙂
    http://fiorellamolendini.blogspot.it/2013/05/mini-haul-mini-review.html

  6. figurati! per quanto costano io ne sono rimasta contentissima! 🙂
    E siccome il tuo post mi è stato utile ho voluto ricambiare con un piccolo consiglio 😉

Leave a Reply

Your email address will not be published.