Dopo aver terminato il mio amatissimo detergente di AVENE che mi ha accompagnato, ogni mattina, per nove lunghissimi mesi, ho deciso di cambiare e di puntare su un prodotto più economico e sopratutto bio. Ormai avete imparato a conoscermi e sapete bene che quando si tratta di detergenti e creme per il viso faccio molta attenzione a non utilizzare prodotti con ingredienti troppo aggressivi o dannosi. Ho acquistato il detergente fluido AloeBio50 un mese fa e utilizzandolo mattina e sera, l’ho quasi terminato quindi è arrivato il momento di mettere nero su bianco e descrivervi la mia esperienza col prodotto.
Vediamo nel dettaglio….


Cosa afferma l’azienda:
“Ideale per pelli sensibili ed arrossate; deterge viso, mani e corpo con estrema dolcezza grazie al contenuto di tensioattivi di origine vegetale. La speciale formulazione ad elevato contenuto di succo di Aloe Vera biologica (50%), ricca in polisaccaridi, vitamine e sali minerali, Idrata, lenisce e protegge l’epidermide apportando idratazione e morbidezza”

Caratteristiche:

  • Non testato sugli animali
  • Conforme agli standard della LAV 
  • Cosmetico bioecologico cert. ICEA 
  • Certificazione di qualità UNIPRO 
  • Dermatologicamente testato dall’Università di Ferrara 

Proprietà cosmetiche dell’aloe

  • Decongestionante, dermoprotettivo, idratante,
  • Antiossidante, antiage
  • Cicatrizzante, riparatore, filtrante UV
  • Detergente, rinfrescante, rigenerante dei tessuti
  • Migliora l’ossigenazione dei tessuti
  • Immunostimolante
  • Azione antisettica
  • Sebo-riequilibrante e rinforzante tricologico

Ingredienti [INCI]

Classificazione effettuata tramite il Biodizionario, per maggiore chiarezza ecco una breve legenda:

•• ottimo
• buono
• così e così
• non buono
•• pessimo

••Aloe Barbadensis Leaf Juice

••Aqua

• Sodium Coceth Sulfate

• Cocamidopropyl Betaine

••Sodium Chloride

••Lauryl Glucoside

Potassium Olivoyl/Lauroyl Wheat Amino Acids (Detergente)

•Sodium Lauroamphoacetate

•• Citric Acid

••Disodium Edta

Parfum

• Limonene

• Hexyl Cinnamal

• Benzoic Acid

• Dehydroacetic Acid

• Phenoxyethanol

• Linalool

••Butylphenyl Methylpropional

Fin dal primo utilizzo mi ha colpito la sua delicata profumazione e la sua consistenza, liquida e trasparente. E’ contenuto all’interno di un flaconcino da 250 ml con un dispenser che (ahimè) eroga più prodotto del necessario. Se lo acquisterete, vi consiglio di fare attenzione e dosare con cautela la quantità necessaria, ne basta una goccina, infatti, per detergere tutto il viso.

Non è uno struccante, è un detergente. Per questo motivo, non elimina con efficacia il trucco, sopratutto quello waterproof degli occhi. Per questo, sopratutto la sera, utilizzo prima del detergente, uno struccante che elimina con efficacia mascara, eyeliner &company. Non riesco a non sciacquare il viso dopo che utilizzo prodotti del genere e per questo trovo che questo detergente faccia al caso mio: rimuove con efficacia le ultime tracce di trucco, lasciando la mia pelle davvero pulita e morbida.

Non fa schiuma, è molto delicato sul viso e sopratutto sugli occhi, non da alcun problema di bruciore. Lo utilizzo al mattino, sopratutto in questo periodo che sto applicando costantemente una crema dall’azione intensiva idrante e al mattino mi sveglio con la pelle un pò lucida.

E’ un prodotto che vi consiglio di acquistare in quanto non costa nemmeno 5 euro ed è facilmente reperibile nei supermercati (es. Coop) o sul sito dell’azienda dove troverete la sezione dedicata all’e-commerce.

Voto finale

PRODOTTO| EFFICACIA| PACKAGING | INCI
7/10                      7/10                    5/10            6/10

Seguici anche su
FACEBOOK ♥ TWITTER ♥ GOOGLE+ ♥ BLOGLOVIN 

Ti va di ricevere mail interessanti? Niente spam, la odiamo anche noi :)

Ricevi ogni settimana tutti i nostri consigli di bellezza

By checking this box, you confirm that you have read and are agreeing to our terms of use regarding the storage of the data submitted through this form.