CND Shellac: manicure, applicazione e durata dell’unico originale Power Polish!

La visita al padiglione CND Shellac, durante l’ultima edizione del Cosmoprof, è stata entusiasmante! Catapultate all’interno di un mondo di colori, abbiamo avuto l’onore e il piacere di provare entrambi i trattamenti, una vera e propria innovazione nel mondo della bellezza delle unghie.
CND Shellac, infatti, è una vera rivoluzione! Non un è gel, non è uno smalto ma un innovativo sistema colore UV3, brevettato da CND, che combina la tecnologia dello smalto, quella del gel e quella dell’acrilico, in una nuova formulazione ibrida.
Non chiamatelo smalto semipermanente, chiamatelo Shellac: si mette come uno smalto, resiste come un gel ma si rimuove in pochi minuti sciogliendosi, senza mai richiedere l’uso della limatura, nè prima dell’applicazione nè dopo.
E’ ipoallergenico e 3 volte FREE, privo quindi di formaldeide, toluene o DBP.
La gamma dei colori è vastissima: oltre 60 colorazioni che comprendono i toni del french manicure, lacche accese e brillanti, intensi e sofisticati colori “gotici” ed i rosa femminili o sbarazzini. 
Alcuni pezzi della Collezione CND Paradise, disponibile da aprile 2014
Come si realizza una manicure SHELLAC?
Ecco, passo dopo passo, la manicure che il nail artist Giancarlo Guccione ha realizzato sulle “unghie taglia 38! “di  Tiziana che, per l’occasione, ha scelto il fucsia del Color Coat Pink Bikini.
Shellac viene applicato secondo un protocollo ben preciso che disciplina l’uso corretto del prodotto che, ricordiamo, non necessita di alcuna limatura o opacizzazione della superficie ungueale
Giancarlo, infatti, dopo aver rimosso il vecchio smalto, ha solo spinto le cuticole dalla superficie ungueale con il Cuticle Away e rimosso i residui con lo ScrubFresh™,

Shellac si stende come uno smalto classico in pochi passaggi che si asciugano in qualche secondo nella lampada UV. Dopo aver passato l’UV Base Coatpolimerizzato tutte e cinque le unghie all’interno della lampadasi procede alla doppia applicazione del Color Coat. 
E’ sorprendente quanto il colore sia intenso, uniforme e sopratutto brillante dalla prima passata! 
Dopo la seconda applicazione si procede all’applicazione del Top Coat coprendo bene il colore e asciugandolo in lampada 2 minuti.

Dopo l’ultimo passaggio in lampada,  il prodotto è perfettamente asciutto e si può fare di tutto senza rischiare di rovinarlo!
Shellac è rimasto lucido come appena applicato per 14 giorni esatti, non si è mai rovinato e vi assicuro che sia nelle giornate al Cosmoprof che nelle successive settimane, l’ho messo a dura prova!
L’ho rimosso con estrema facilità grazie al Remover Wraps di CND, un cerotto che si applica sull’unghia e scioglie il prodotto in circa dieci minuti.


Questa è l’immagine che ho scattato, prima della rimozione, dopo ben 2 settimane!

Appena avrò la possibilità ripeterò il trattamento presso uno dei centri autorizzati che vi riporto alla fine dell’articolo. Prossimamente, invece, vi mostremo l’esperienza con Vinylux, lo smalto formulato in modo che, più le unghie sono esposte alla luce, più lo smalto si rinforza. Senza lampada UV, infatti, dura ben 7 giorni assicurando una veloce asciugatura e una lucentezza perfetta, senza rischio scheggiature!
La nostra esperienza con Shellac è stata molto positiva, quindi non possiamo che consigliarvi questo trattamento professionale disponibile presso i CND Shellac Certified Salon e nei saloni di bellezza autorizzati Ladybird house e nei migliori centri nails, day spa, city spa. 
Ricordiamo, infine, che CND è distribuito, in esclusiva per l’Italia, da Ladybird house.
Per informazioni è possibile contattare il numero 059-284163.
Cerca i CND Shellac Certified Salon visitando la pagina www.cndshellac.it

Redazione

MYBEAUTYPEDIA è un magazine online di tendenze e bellezza delle blogger e digital influencer Biancamaria e Tiziana Ferrara. Costantemente aggiornato, fornisce un personale punto di vista sul mondo della bellezza a 360 gradi attraverso racconti, fotografie, dettagliate recensioni, comunicati stampa e reportage di eventi.