Hennè neutro: come utilizzarlo sui capelli secchi

henné capelli

Hennè neutro tutti i benefici per i capelli secchi 

Conosci l’hennè? L’hai mai utilizzato sui capelli? Da quando ho iniziato a curare di più i miei capelli anche con prodotti naturali e senza siliconi, ho notato un netto miglioramento: l’effetto crespo è in buona parte scomparso e il capello rimane pulito più a lungo.

In particolare con l’hennè e una volta al mese con la maschera capelli ghassoul ho risolto il problema della forfora, comparsa presuntivamente a causa dell’uso prolungato di prodotti chimici troppo aggressivi.

Questo articolo si propone di essere una mini-guida all’utilizzo di questo prezioso ingrediente che associato ad altri del tutto naturali. L’henné non solo pulirà il cuoio capelluto ma rivoluzionerà,  col tempo e con un uso costante, i tuoi capelli, rinforzandoli e rendendoli più brillanti e sopratutto meno secchi e crespi.

henne capelli

Cos’è l’hennè neutro?

L’henné neutro è cassia italica, proveniente dall’India, che viene utilizzata da secoli per la cura dei capelli. Non svolge alcuna azione colorante sui capelli, si può quindi utilizzare su qualsiasi tipologia di capello, aggiungendo ulteriori ingredienti per la realizzazione degli impacchi pre-shampoo. E’ particolarmente indicato per capelli opachi e sfibrati, per curare e ravvivare il colore naturale dei capelli e in caso di prurito del cuoio capelluto, forfora ed eccesso di sebo. I risultati sono ben visibili dal primo utilizzo: capelli più lucenti, leggeri, puliti per giorni e sopratutto lisci. L’effetto crespo è completamente sparito grazie anche agli ingredienti aggiuntivi che ho utilizzato per creare la mia maschera capelli.

Maschera capelli secchi all’hennè 

Questa ricetta è particolarmente indicata per chi ha i capelli molto spessi, crespi e con cuoio capelluto secco che tende a indurre prurito dopo 1-2 giorni dal lavaggio dei capelli. Cosa ti serve:

  • Henné neutro (450 grammi per capelli spessi e lunghi. 300 grammi per capelli spessi, che arrivano fino a metà schiena)
  • Acqua (da 300 a 350 ml per 100 grammi di henné neutro)
  • Una bacinella/ciotola grande
  • Un utensile di legno per miscelare
  • Pellicola trasparente

Ingredienti facoltativi per arricchire l’impacco

  • un vasetto di yogurt naturale, raccomandato per non avere i capelli secchi
  • un cucchiaino di miele
  • un cucchiaino di olio di ricino
  • 3 gocce di olio essenziale di limone
  • 4 gocce di olio essenziale di rosmarino
  • 3 gocce di olio di tea-tree

Tempo di posa: 

  • da 30 minuti a 1 ora a seconda della intensità richiesta
FASE 1:  
  • aggiungere l’hennè in una ciotola e poi versare lo yogurt e il miele
FASE 2: 

Aggiungere gradualmente l’acqua e gli olii essenziali. Mescolare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Non usare utensili o contenitori metallici per miscelare l’henné. 

Come si fa la maschera capelli

Applicare l’hennè sui capelli asciutti (indossare guanti) applicandola su una ciocca alla volta. Coprire l’intera testa con l’henné e avvolgere con pellicola trasparente. Lasciare agire per circa un’ora. Lavare i capelli con acqua tiepida finché l’acqua è pulita. Fare uno shampoo delicato e risciacquare abbondantemente.

Quanto costa l’henné e dove si compra

In commercio esistono tante aziende che producono l’hennè, potete reperirlo facilmente anche in erboristeria o presso le bioprofumerie  al costo che varia dai 3 ai 5 euro.  Io utilizzo da molti mesi quello di Aromazone, puro e naturale al 100%. 

Redazione

MYBEAUTYPEDIA è un magazine online di tendenze e bellezza delle blogger e digital influencer Biancamaria e Tiziana Ferrara. Costantemente aggiornato, fornisce un personale punto di vista sul mondo della bellezza a 360 gradi attraverso racconti, fotografie, dettagliate recensioni, comunicati stampa e reportage di eventi.

5 Comments
  1. Se si lascia ossidare per due giorni con succo di limone rilascerà sui capelli dei bei riflessi dorati!!! Naturalmente se si hanno capelli castano chiaro o biondi!! Provato su di me!!!

  2. Ciao! avrei bisogno di un chiarimento sull hennè neutro.
    So che quello "colorato", una volta messo sui capelli, fa si che non is possano piu fare tinte.
    Anche quello neutro da lo stesso problema?

    1. Scusami, mi sono accorto di non aver commentato nel luogo proprio. La mia risposta per te è qua sotto comunque. 🙂

  3. Solitamente sulle confezioni è indicato di NON fare assolutamente impacchi di henné, sia esso colorato o neutro, soprattutto se non naturale al 100%, su capelli trattati da tinte e/o permanenti. Tuttavia ci sono alcune blogger che ammettono che, se l'henné è puro, si possa usare lasciando passare qualche giorno dal trattamento. Tutti concordano comunque che sia meglio non mischiare le due cose, chimiche e non, perché il risultato è certamente migliore se si trattano bene i capelli e non si bruciano con tinte chimiche aggressive. Spero di esserti stato utile, ho consultato molti blog e siti per mio interesse, quindi spero di averti risparmiato tempo e lavoro. 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published.