Pedicure per piedi perfetti…a prova di sandalo!

cura dei piediPedicure per piedi perfetti…a prova di sandalo!

Dal tallone alla punta dei piedi, in una pedicure perfetta non si trascura nulla. Del resto con le scarpe aperte non possiamo permetterci di mettere in bella vista callosità o ispessimenti che si sono formate durante l’inverno a causa dello sfregamento delle calzature contro la pelle. E’ arrivato il tempo di sfoggiare piedi assolutamente perfetti. Come? Puoi realizzare una pedicure professionale a casa tua, senza bisogno di recarti al centro estetico… basta essere ben attrezzata e ovviamente seguire i nostri consigli nel modo corretto!

Da dove iniziare? Prima di tutto rimuovi lo smalto applicato e prepara un rilassante pediluvio: metti i piedi a bagno in una bacinella con acqua calda, con essenze profumate e bicarbonato o sale grosso da cucina. Rilassati per almeno dieci minuti, lasciando ammorbidire bene la pelle e le unghie.

Piedi secchi addio!

Dopo aver asciugato i piedi, inizia ad eliminare le zone ruvide e le cellule morte in superficie per permettere alla tua epidermide di tornare morbida e liscia. Per un risultato davvero professionale, però, non bastano creme e pietra pomice ma occorre utilizzare un set per la pedicure apposito che come il Silky Feet Evolution di Noksan, disponibile nelle farmacie e parafarmacie.

silky-feetDelicato per i calli sull’alluce e potente per i duroni e le fessurazioni dei talloni, il Silky Feet Evolution ha una testina levigatrice a rullo (staccabile e lavabile sotto l’acqua) che leviga la pianta del piede delicatamente. Non avere paura di spingere troppo e farti male: il blocco automatico si attiverà nel caso in cui spingerai troppo il dispositivo. Alla fine della tua pedicure non solo avrai i piedi morbidi come seta ma potrai procedere alla pulizia del prodotto tramite il pennello incluso della confezione e ricaricare il dispositivo col cavolo elettrico e tenerlo pronto per il prossimo utilizzo!

Dopo aver rimosso la pelle secca ed indurita del piede in pochi minuti, inclusi i talloni ruvidi e screpolati, tocca alle unghie: tagliale e limale con una lima di cartone, donando loro la forma che preferisci. Spingi le cuticole, ossia le pellicine che si trovano vicino all’unghia, verso la base dell’unghia stessa con un bastoncino di legno.

crema-rigeneranteInfine, non ti resta che nutrire la pelle: massaggia una crema rigenerante e idratante specifica su tutto il piede partendo dalle dita e risalendo verso la caviglia. Applicala mattino e sera per evitare che la pelle torni a ispessirsi.

E non dimenticarti di idratare il tuo corpo. Bevi! La causa principale della secchezza dei piedi è infatti la disidratazione: alla riduzione dell’acqua contenuta nelle cellule della pelle corrisponde una riduzione di elasticità e morbidezza. Quando le cellule perdono acqua, si sgonfiano e tra di esse si creano delle fessurazioni. Quando la pelle del piede perde idratazione diventa ruvida e dura e antiestetica.

pediluvio_10-busteAdesso che sai cosa fare (e non fare più) puoi procedere con l’applicazione dello smalto! Non dimenticare la base protettiva trasparente, fai due passate del tuo colore preferito, lascia asciugare per almeno 5 minuti e… adesso sei pronta per indossare finalmente i tuoi sandali preferiti!

 

%MINIFYHTML673fe6583a47f397a3b90383dee394696%

Buzzoole

Redazione

MYBEAUTYPEDIA è un magazine online di tendenze e bellezza delle blogger e digital influencer Biancamaria e Tiziana Ferrara. Costantemente aggiornato, fornisce un personale punto di vista sul mondo della bellezza a 360 gradi attraverso racconti, fotografie, dettagliate recensioni, comunicati stampa e reportage di eventi.