Molte donne non amano depilarsi.
Amano avere le gambe sempre perfettamente lisce, ma odiano il processo. Rimandano fino all’ultimo momento l’incombenza e inorridiscono al primo segno di ricrescita.
Per rispondere a questa doppia esigenza viene sempre più utilizzata una tecnica tanto radicale quanto sicura: la
depilazione laser definitiva.

Esistono almeno tre metodi che utilizzano tecnologie diverse per eliminare i peli superflui in maniera permanente:

  • ago elettrico

  • laser al diodo defocalizzato

  • luce pulsata

Il primo metodo è utilizzato da più di 30 anni e si basa sull’applicazione di corrente elettrica per aggredire il follicolo pilifero. Gli altri due, invece, sono molto più recenti e condividono lo stesso principio: la stimolazione tramite laser della melanina.

Come si eliminano i peli in modo definitivo con la depilazione laser?

La melanina è la molecola responsabile della pigmentazione di peli e pelle e viene prodotta dall’epidermide quando esposta al sole. La melanina è, quindi, responsabile anche della nostra abbronzatura. Quando, invecchiando, i nostri capelli diventano bianchi, la “colpa” è sempre della melanina, o meglio: della sua mancanza.

La depilazione definitiva non è assolutamente un trattamento invasivo se ci si affida a un professionista con le adeguate competenze e attrezzature. Rispetto ai metodi di epilazione tradizionale, infatti, la depilazione definitiva non è aggressiva nei confronti della pelle. I macchinari per depilazione laser, come abbiamo visto, sono di due tipi: diodo defocalizzato e luce pulsata. Scopriamo come si differenziano.

Il principio su cui operano è il medesimo: la foto-termolisi selettiva della melanina presente nel pelo. Aggredendo la melanina si causa il suo riscaldamento, che indebolisce il pelo fino alla sua scomparsa. Le macchine per la depilazione laser al diodo defocalizzato sono totalmente sicure e non vanno ad agire in nessun modo sulla pelle, ma solo sulla melanina presente nei peli.

La metodologia di macchine laser a luce pulsata agisce, invece, anche sulla melanina presente nella pelle. È possibile, dunque, effettuare il trattamento solo quando la pelle non è abbronzata e viene generalmente sconsigliato nel periodo estivo.

La depilazione laser definitiva, agendo sulla melanina, non è efficace sui capelli bianchi o molto chiari. In questi casi, qualora si volesse comunque sottoporsi a un trattamento, bisogna utilizzare il metodo più datato, quello ad ago elettrico.

In che senso la depilazione definitiva è davvero definitiva?

Nei diversi metodi per la depilazione definitiva, i peli non vengono strappati né tagliati, ma ci si concentra sul bulbo pilifero, che viene indebolito fino a essere distrutto, causando la tanto agognata scomparsa dei peli nelle zone di epidermide dove viene effettuato il trattamento.

È necessario sottoporsi a una serie di sedute per ottenere la pelle liscia che avete sempre sognato. La porzione di pelle trattata non può, infatti, essere eccessivamente estesa e, a seconda delle zone coinvolte e della tipologia di pelle, bisogna fare ripetuti passaggi in momenti diversi così da indebolire il pelo dalla radice fino alla sua scomparsa. La depilazione è, quindi, da intendersi come definitiva nel senso di progressivamente permanente.

Ti va di ricevere mail interessanti? Niente spam, la odiamo anche noi :)

Ricevi ogni settimana tutti i nostri consigli di bellezza

By checking this box, you confirm that you have read and are agreeing to our terms of use regarding the storage of the data submitted through this form.