Visitare Milano in 24 ore: tre consigli indispensabili

Decidere di visitare Milano in un giorno è una sfida un pò azzardata ma non impossibile da portare a termine.
Scegliere dove alloggiare a Milano è il primo passo che dovete compiere.
Fate attenzione alla zona. Se avete poco tempo muovervi in modo autonomo e veloce sarà fondamentale per godere a pieno la città senza stress.

Per questa esperienza i soldi spesi sono stati donati da Hotels.com ma tutte le opinioni sono mie e ho scelto un budget abbastanza limitato.
Questo per dimostrare che con qualche accorgimento potrete visitare Milano, anche due, senza spendere cifre astronomiche a patto che sappiate bene come muovervi.

Milano, una delle città più importanti d’Europa, merita sicuramente più attenzione e cura da parte del visitatore ma se proprio non avete tempo a disposizione riuscire ugualmente a respirare la splendida atmosfera milanese.

Per visitare Milano scegliete i mezzi pubblici

I mezzi pubblici a Milano possono vantare di efficienza e puntualità.
Riescono a coprire alla perfezione tutte le aree della città, anche quelle meno a portata di mano, e potrete scegliere tra metro, tram e autobus.
Immancabili anche i taxi che vi porteranno ovunque ma ovviamente a un prezzo maggiore.

Il mio consiglio è di scegliere i mezzi pubblici per riuscire a godere della vera atmosfera metropolitana milanese ed essere a contatto con il vero stile di vita dei suoi abitanti.

Potrà sembrare impossibile riuscire a districarsi tra le linee della metro e i tantissimi autobus a disposizione ma, in realtà, basterà affidarsi allo smartphone per ottenere tutte le indicazioni necessarie. Compresi gli orari delle corse dei pullman che ci interessano.

Questa magia si chiama Google Maps!
Usatela per raggiungere il vostro hotel o il ristorante senza nessuna difficoltà e senza errori.

Io l’ho scelta anche per trovare la famosa pasticceria del Maestro Iginio Massari e, a due passi da Duomo, sono riuscita a gustare le creazioni di uno dei pasticceri più famosi d’Italia.



Tiziana Ferrara
Tiziana Ferrara

Una bilancia perfetta e alla costante ricerca dell'equilibrio. Solare e positiva, amante del sole, del mare e della mia terra, difficilmente mi lascio abbattere dalle difficoltà. Sono una moderna figlia dei fiori, uno spirito libero, che ha scelto di dedicare la sua vita agli altri senza mai rinunciare a un pizzico di colore e di follia. Non a caso, sono chiamata l'infermiera dalle scarpe fucsia.