Now Reading
Candida: detergente acido o basico? quello che devi sapere per non sbagliare

Candida: detergente acido o basico? quello che devi sapere per non sbagliare

Tiziana Ferrara

E’ il dubbio che ognuna di noi può aver avuto almeno una volta nella vita.
Ho la candida: detergente acido o basico? Quale prodotto intimo è meglio utilizzare? Sono tutti uguali o ci sono differenze?

Candida: trasmissione, cause e rimedi. Il nuovo gyno-casten monodose

Scegliere il detergente intimo giusto per combattere la candida, o per aiutarci ad avere sollievo, è una delle parti fondamentali nella terapia.
Ma nella vita quotidiana è importate sapere quale prodotto scegliere per l’igiene intima, per aiutarci a non avere fastidiosi pruriti o irritazioni che posso compromettere le nostre giornate.

Igiene intima: è meglio il detergente acido o basico?

In realtà non esiste una risposta unica a questa domanda.
Questo perchè la scelta del detergente intimo deve dipendere da diversi fattori:
1. Pubertà
2. Gravidanza
3. Menopausa
A seconda che vi troviate o meno in una delle seguenti condizioni dovrete orientarvi verso prodotti con un deteminato ph per rendere la cura dei genitali accurata ed efficace.

Ogni età ha il suo detergente intimo e il suo ph

Il ph si modifica col variare dell’età della donna.

In età fertile gli estrogeni favoriscono la crescita di lactobacilli responsabili dell’aumento dell’acidità del ph.
Solitamente il ph si aggira intorno a 4 quindi dobbiamo indirizzarci su prodotti con ph compreso tra 3.5 e 5.5 per rispettare la naturale acidità ambientale.

Qui sotto una selezioni dei migliori detergente con un ph compreso in questo range acquistabili su Amazon a un prezzo vantaggioso.


In caso di gravidanza, probabilmente anche a causa dello stress alla quale il corpo è sottoposto, il ph delle zone intime si abbassa.
In questo caso, per evitare irritazioni e problemi più fastidiosi, è bene scegliere un detergente intimo con ph più basso.

Qui sotto una selezioni dei migliori detergente con un ph compreso in questo range acquistabili su Amazon a un prezzo vantaggioso.


In pubertà e menopausa la mancanza di estrogeni rende il ph quasi neutro portandolo a 6. In questo caso è bene usare un detergente più delicato con un ph intorno a 6/7.

Qui sotto una selezioni dei migliori detergente con un ph compreso in questo range acquistabili su Amazon a un prezzo vantaggioso.

E per la candida? detergente acido o basico?

Bruciore, dolore, arrossamento, prurito genitale, gonfiore e perdite biancastre, tipo ricotta, sono i sintomi tipici della candida.
Quando insorgono questi disturbi è il segnale che il delicato equilibrio dell’ecosistema vaginale si è spezzato.
I Lattobacilli, nostri amici, hanno dato spazio ai nemici, batteri o funghi che siano.

See Also

I Lattobacilli producono acido lattico e quindi mantengono basso il pH vaginale: la principale conseguenza della rottura di questo equilibrio è la riduzione dell’acidità, con la moltiplicazione della Candida.

In caso di candida, o se sospettate questo disturbo, prima di tutto rivolgetevi al medico.
In seguito la scelta migliore per il detergente intimo dovrà ricadere su un prodotto a ph basico o neutro.

What's Your Reaction?
Ci penso!
0
Ciao soldi!
0
Lo voglio!
0
Mi piace!
0
Non mi piace
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2012-2020 MYBEAUTYPEDIA
Beauty Magazine a cura di Biancamaria e Tiziana Ferrara - Tutti i diritti riservati 

Se sei interessato a collaborare con noi invia una mail a redazione@mybeautypedia.it

Scroll To Top