Now Reading
I migliori consigli per scegliere la spazzola per capelli

I migliori consigli per scegliere la spazzola per capelli

Tiziana Ferrara

I nostri capelli meritano solo il meglio, ci accompagnano in qualsiasi situazione e restano sempre in prima fila a incorniciare il nostro volto mentre svolgiamo qualsiasi attività di routine o di lavoro così come le incombenze di famiglia.

Per fare in modo che siano sempre belli e districati, mai elettrici o scomposti è importante inserire nella propria dotazione da bagno la perfetta spazzola per capelli.
Ne esistono moltissimi modelli diversi, in base naturalmente alle differenti tipologie di chioma ciascuna delle quali possiede caratteristiche uniche in fatto di lunghezza e spessore.
Le spazzole servono a districare i nodi, assegnando sempre la perfetta forma alla capigliatura sia al mattino quando ci si appresta a vivere una nuova giornata, sia alla sera quando ci si prepara per partecipare a un evento con amici o parenti magari all’aperto.

Ogni modello di spazzola ha un utilizzo ben preciso, molti sono anche i materiali utilizzati per produrre simili accessori.
Facciamo insieme una panoramica, utile a orientare la scelta. Ovviamente, più si tratterà di accessori di qualità meglio potranno essere trattati i capelli.
L’ideale è quindi, al netto di tutto, optare per modelli di brand come ad esempio Eti spazzole professionali.

Capelli lunghi, ricci o bagnati: ecco le cose da sapere

I capelli lisci sono belli, soprattutto quando sono folti e lunghissimi: perfetti per realizzare acconciature più o meno complesse.
Ecco perché per questa tipologia di capigliatura servirà una spazzola di forma rettangolare e molto ampia. Il suo effetto sarà tipo disciplinante, si potrà trovare in ceramica o anche in plastica (perfetta contro il crespo) oppure in legno (il che eviterà che i capelli finiscano per elettrizzarsi).
Per ottenere invece un bell’effetto mosso naturale, ok alle spazzole strette e rotonde. I materiali? Ancora una volta plastica, legno o ceramica.
Per quanto riguarda le setole, saranno in metallo oppure di cinghiale. Il modello tondo con setole naturali consente di distribuire sulla chioma l’olio prodotto dai capelli così da ottenere un effetto illuminante.
Spazzole sferiche, infine, donano volume e linee ondulate ma non sciolgono nodi.

See Also

Per quanto riguarda invece i capelli mossi oppure ricci, sono più difficili da domare rispetto a quelli lisci. Il momento della pettinatura assume contorni molto sfumati e infatti esistono molti tipi diversi di spazzole da usare anche in combo.
Prendiamo un classico, ovvero il pettine con i denti molto larghi: consente di aprire i riccioli dei quali si potrà annullare la carica elettrostatica optando per modelli in legno.
Per evitare l’effetto lana, che se non voluto è davvero antiestetico, sarà invece corretto scegliere una spazzola con setola morbide fatta di plastica.

Passiamo infine ai capelli bagnati, dunque ai modelli di spazzola da utilizzare quando si è sotto la doccia. Sicuramente il modello cosiddetto ‘tangle teezer’ è molto adatto, perché evitano di danneggiare i capelli.
Sanno interpretare le necessità di qualsiasi tipologia di capelli, inoltre si possono usare anche in presenza di extension perché il rischio di spezzarle è molto basso.
Questa spazzola si può portare in borsa, viste le sue ridotte dimensioni: consente di recuperare presto un aspetto ben curato e in ordine.
Spazzole e pettini con denti larghi, specie se in silicone, agevolano poi il momento della posa di balsami e maschere.
Le spazzole devono essere sempre pulite e igienizzate con regolarità, evitando che si creino accumuli di sebo.

What's Your Reaction?
Ci penso!
0
Ciao soldi!
0
Lo voglio!
0
Mi piace!
0
Non mi piace
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2012-2020 MYBEAUTYPEDIA
Beauty Magazine a cura di Biancamaria e Tiziana Ferrara - Tutti i diritti riservati 

Se sei interessato a collaborare con noi invia una mail a redazione@mybeautypedia.it

Scroll To Top