Dieta dell'acqua

Come ritrovare la linea e perdere i chili in più con la dieta dell’acqua 

La dieta dell’acqua è una delle ultime frontiere per la perdita del peso:  ma funziona davvero? L’estate lascia dietro di sé un po’ di malinconia per il ritorno al tran tran quotidiano, un’abbronzatura che ci accompagnerà ancora per qualche mese, ma anche qualche chilo in più, complice qualche bicchiere di troppo, o qualche dolce in più …Sul sito Ricette della Nonna, il portale della cucina tradizionale italiana, potrai trovare tanti tante preziose indicazioni a riguardo. 

Dieta dell’acqua: cosa significa

Sebbene possa, all’inizio intimorire, suggerendo un regime alimentare, forse, un po’ rigido, si tratta, invece di una dieta, promossa e studiata da importanti nutrizionisti, che mira ad un’assunzione ponderata e dilazionata di un nutriente che può sembrare molto semplice come l’acqua con risultati a dir poco entusiasmanti: la perdita di una taglia al mese, puntando sul potenziale di sazietà e di drenaggio dell’acqua. Il giusto apporto idrico giornaliero, infatti, è utile sia per una perdita di peso sana, ma favorisce anche il benessere psico-fisico, per una dieta che rende più belli, ma anche felici, fattore da non sottovalutare per favorire un buon regime alimentare. Bisogna evidenziare il fatto che l’acqua non diventa un sostitutivo di alimenti o porzioni a tavola, ma diventa un’integrazione di una dieta ipocalorica e fatta “su misura” per ogni persona e necessità.

Sostanzialmente una giusta dose di liquidi giornaliera accelera gli effetti di un’alimentazione a basso contenuto di grassi, coadiuvato anche dal potere saziante dell’acqua con i suoi effetti depurativi e drenanti, ideali per l’equilibrio intestinale e per l’eliminazione di tossine e scorie.

Le regole da seguire

Le regole da seguire per una dieta efficace sono semplici e facili da seguire e garantiscono ottimi risultati anche in breve tempo. La quantità d’acqua necessaria per il nostro organismo è di 8-10 bicchieri di media (tra 1,5 e 2 litri totali), senza eccedere. È opportuno consumare una specifica quantità di acqua per ogni diverso momento della giornata: due bicchieri d’acqua prima di colazione, pranzo e cena, in modo da saziarsi più facilmente durante il pasto.

Cosa mangiare?

Per una dieta perfetta bisogna porre la massima attenzione nella scelta dei prodotti e nel giusto abbinamento di cibi e altri alimenti, con una predilezione per frutta e verdura (preferibilmente di stagione) che hanno un notevole contenuto di liquidi che aiuterà gli effetti della quantità di acqua assunta. Sono da evitare prodotti esageratamente frizzanti o con anidride carbonica, incluse tutte le bibite gassate. È da preferire un’acqua leggera e dal residuo fisso basso, priva di composti ammoniacali e nitriti.

Grazie alle proprietà citate e al basso contenuto salinico, un prodotto leggero è perfetto per la dieta dell’acqua: l’importanza della qualità dell’acqua non solo si ripercuote sulla perdita di peso, ma anche sul benessere dell’intero organismo.

La dieta dell’acqua è utile anche per mantenere il peso forma e allenare il metabolismo, controllando il senso di fame e di cibo … la bilancia diventerà una fedele alleata!

Total
3
Shares

Ti va di ricevere mail interessanti? Niente spam, la odiamo anche noi :)

Ricevi ogni settimana tutti i nostri consigli di bellezza

By checking this box, you confirm that you have read and are agreeing to our terms of use regarding the storage of the data submitted through this form.