La nostra quotidianità è fatta di una moltitudine di impegni spesso inderogabili, tra cui si trova il momento dedicato agli acquisti: una circostanza che richiede tempo, energie e denaro da investire.

Spesso però questi tre elementi scarseggiano e quindi ci si pone il problema di come fare a ottimizzare le risorse a propria disposizione.
Come ridurre il peso quotidiano della spesa e dello shopping?
Ciò è possibile a patto di imparare a fare degli acquisti più intelligenti, massimizzando le risorse che si hanno.

Risparmiare tempo

Per prima cosa ognuno di noi dovrebbe capire come ridurre le perdite di tempo che si sovrappongono durante l’intero arco della giornata.
Si comincia proprio dalle compere: un metodo per ottimizzare i tempi, oggi molto in voga, è ricorrere alla spesa online su siti come quello della Coop.

Si risparmia del tempo perché semplicemente si ordinano i prodotti da casa, senza il bisogno di andare al supermercato, e senza trovare problemi di traffico e parcheggio.

Naturalmente questo consiglio vale per qualsiasi settore legato allo shopping, vista la presenza di e-commerce che coprono qualsiasi esigenza. Internet e il digitale, in realtà, propongono diverse soluzioni per chi desidera risparmiare minuti preziosi: ad esempio le app di servizi on demand come la pulizia della casa e il lavaggio dei capi.

Risparmiare denaro

Quando si fa la spesa e altri tipi di commissioni, oltre al tempo perso, c’è un secondo rischio sempre in agguato: spendere più del dovuto comprando cose inutili e superflue.
Per risparmiare denaro bisogna adottare certe accortezze molto importanti. Ad esempio, nei supermercati è possibile approfittare dei prezzi bassi dei prodotti a marchio di catena, che possono arrivare a costare fino al 30% in meno rispetto agli altri.

Un secondo consiglio è di confrontare i prezzi dei vari prodotti nei diversi punti vendita così da poter fare la scelta più conveniente: anche qui i negozi online e le applicazioni per smartphone come CheckBonus, che raccolgono le promozioni del giorno, sono una risorsa molto utile.
A tale proposito, potrebbe essere conveniente distribuire gli acquisti in più negozi a seconda dei casi stando sempre attenti a non esagerare e a non perdere troppo tempo prezioso.

Per quanto riguarda beni alimentari deperibili come la frutta e la verdura, meglio puntare sui prodotti di stagione, perché costano di meno. Infine, è bene recarsi nei negozi con un budget già definito in partenza: per evitare di sforarlo, conviene andare con una somma in contanti.

Risparmiare energie

Inutile ripetere ancora una volta che il modo migliore per risparmiare energie è di acquistare beni e prodotti di qualsiasi genere online.
Però va anche detto che l’attività di fare shopping ha il suo perché ed è particolarmente adatta in certe occasioni, poiché ha effetti positivi sull’umore.

Ci sono poi dei trucchi utili a velocizzare questa operazione e renderla più semplice. Facendo sempre l’esempio del supermercato, per evitare di eccedere con gli acquisti e di ritrovarsi a girare spaesati tra gli scaffali conviene partire con una lista della spesa definita.
Inoltre, per evitare inutili perdite di tempo e di soldi, prima di uscire da casa conviene sempre fare un check delle cose che abbiamo in frigo e in dispensa.

Abbiamo visto come rendere più semplice e meno costosa la fase degli acquisti grazie ad alcuni intelligenti espedienti.

Ti va di ricevere mail interessanti? Niente spam, la odiamo anche noi :)

Ricevi ogni settimana tutti i nostri consigli di bellezza

By checking this box, you confirm that you have read and are agreeing to our terms of use regarding the storage of the data submitted through this form.