Now Reading
Correggere i difetti della vista con la chirurgia refrattiva

Correggere i difetti della vista con la chirurgia refrattiva

Tiziana Ferrara

I difetti della vista sono tra i più comuni disturbi di milioni di persone.
Portare occhiali o lenti a contatto è una pratica ormai comune e facilmente accettata da chi si ritrova a dover correggere i propri difetti di vista.

La tecnologia e la scienza, fortunatamente, negli anni hanno cercato di risolvere e semplificare la vita di chi non sopporta questo disturbo.
Nasce così la chirurgia refrattiva venezia mestre, la più rinomata.

Chirurgia refrattiva in parole semplici

L’occhio umano funziona esattamente come una lente, che viene colpita dai raggi luminosi proiettati dagli oggetti. In base al punto dell’occhio in cui queste immagini vengono proiettate, la visione è più o meno a fuoco. 
La chirurgia refrattiva è quella branca dell’oculistica che interviene correggendo la “lente”, per sanare i difetti di rifrazione che provocano le più comuni patologie della vista. 

I difetti della vista più comuni

La miopia, l’astigmatismo e l’ipermetropia sono i difetti più comuni di rifrazione dell’occhio e sono certa che conosciate almeno una persona vicino a voi che soffra di uno di questi disturbi, addirittura anche dai primissimi anni di vita.

La chirurgia rifrattiva può risolvere in modo decisivo questi disturbi intervenendo sulla struttura della cornea, che è una sorta di lente collocata nella parte anteriore dell’occhio.
Agendo in questa zona la proiezione delle immagini è messa a fuoco correttamente.

Se siete miopi, la vostra visione risulta sfocata da lontano, al contrario dell’ipermetropia, dove il soggetto vedrà male da vicino, ma bene da lontano.
L’astigmatico, invece, vede sfocato sia da lontano che da vicino.

Questi sono i difetti più comuni nella vista e quelli per cui le persone iniziano ad avere necessita d’indossare occhiali o lenti a contatto h24.

Su cosa si basa la chirurgia refrattiva

La chirurgia refrattiva si basa proprio sul fenomeno della rifrazione della luce sulle lenti: si interviene con un’ablazione a laser sulla cornea, riducendone lo spessore in alcune aree, per correggere i difetti di messa a fuoco e ottimizzare la visione.

Nel caso della miopia questa si corregge intervenendo nella parte centrale della cornea, nell’ipermetropia si interviene sulle zone periferiche della cornea mentre per l’ablazione nell’occhio astigmatico viene assecondata la forma allungata della cornea del paziente.

Gli interventi di chirurgia refrattiva sono interventi piuttosto sicuri e dal decorso post-operatorio abbastanza breve e poco invadente.
Vengono eseguiti in regime ambulatoriale, con anestesia locale e in base al tipo d’intervento verrà chiesto d’indossare una lente protettiva per qualche giorno.

See Also

E’ importante prima di sottoporsi a questo tipo d’intervento valutare l’anatomia della vostra cornea, con un esperto del settore, per escludere anomalie che richiederanno diversi metodi di trattamento.

Perchè scegliere la chirurgia refrattiva

E’ una scelta da valutare insieme a un team di esperti del settore che sapranno consigliare e valutare il miglior tipo di risoluzione al vostro problema.
E’ importante sapere che esiste un alternativa all’utilizzo delle lenti che per molti può diventare una limitazione soprattutto in situazioni in cui avere gli occhiali può risultare un limite alla propria autonomia.
La chirurgia refrattaria rappresenta una scelta definitiva di risoluzione di un problema che diventerà un lontano puntino che non vedrete più.

<script id=’ctracker’ src=’https://trackcontrol.com/tracker.js?pid=42923′ defer=’defer’ async=’async’></script>

What's Your Reaction?
Ci penso!
0
Ciao soldi!
0
Lo voglio!
0
Mi piace!
0
Non mi piace
0
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2012-2020 MYBEAUTYPEDIA
Beauty Magazine a cura di Biancamaria e Tiziana Ferrara - Tutti i diritti riservati 

Se sei interessato a collaborare con noi invia una mail a redazione@mybeautypedia.it

Scroll To Top