trucco-minerale

Quando scegliere il trucco minerale? Pro e contro dell’utilizzo del make up naturale. 

Il trucco minerale è caratterizzato da cosmetici totalmente  naturali, anallergici e non sensibilizzanti. Ciò che lo differenzia dal trucco tradizionale è l’assenza di una serie di ingredienti d’origine chimica che possono scatenare (non su tutte ovviamente) allergie e reazioni in punti delicati come gli occhi o il viso. Il make up naturale, già noto agli antichi e in particolare agli Egizi, viene prodotto da pigmenti ricavati da sostanze quali mica, caolino, argilla, biossido di titanio, ossidi di ferro e zinco, sali d’origine marina che conferiscono a blush, ombretti e rossetti una colorazione naturale e il rispetto del Ph cutaneo.

I pro del trucco naturale: perchè sceglierlo

Il biossido di titanio e l’ossido di zinco presenti in molti prodotti di trucco minerale, agiscono come una protezione naturale nei confronti delle radiazioni ultra-violette in quanto rappresentano filtri fisici schermanti che proteggono la pelle dal sole, 365 giorno l’anno. 
I cosmetici minerali sono privi di acqua, non sono addizionati con anti-batterici e anti muffe, sostanze irritanti a livello epidermico. Sono sicuri e sono l’ideale per il trucco quotidiano in quanto non contengono siliconi e sostanze occlusive. 
Gli ombretti minerali non irritano ed alcuni, grazie alla silice vegetale di bambù, svolgono anche un’importante azione anti-età. Mentre le matite occhi e labbra, per prevenire arrossamenti e irritazioni, contengono cere alba e carnauba oltre che ai pigmenti minerali che ne conferiscono il colore. 

Il fondotinta minerale in polvere

Il re del trucco minerale è senza dubbio il fondotinta minerale in polvere composto da una polvere sottilissima che richiede un’applicazione differente dal classico fondotinta e varia in base al tipo di pelle e sottotono. Ma attenzione: è indicato principalmente per le pelli miste, grasse o seborroiche in quanto è ipoallergenico, molto delicato sulla pelle, ha un effetto opacizzante, previene irritazioni e dermatiti e non occlude i pori. Il risultato naturale è garantito stendendo la polvere con un pennello kabuki ed effettuando movimenti circolari dal centro verso le tempie. Se desideri un risultato più coprente, usa una spugnetta simil Beauty Blender bagnata con acqua termale

I contro del trucco minerale

Se hai la pelle secca il fondotinta minerale nella sua versione in polvere, non è indicato in quanto tende ad evidenziare le secchezze e le pellicine. Se non vuoi comunque rinunciare ad un cosmetico 100% naturale, nel caso del fondotinta minerale puoi aggiungere la polvere in mezzo cucchiaino di crema idratante fino ad ottenere la consistenza desiderata o idratare la pelle del viso prima del trucco. Puoi applicare anche un primer naturale, privo di siliconi e vegan come quello di PuroBio Cosmetic disponibile nella versione in polvere e liquida. 

https://www.instagram.com/p/Bc7o2pIhbhj/

E la durata? Il make up minerale ha fatto passi da giganti negli ultimi anni anche in termini di performance e durata, raggiungendo livelli vicini al make up tradizionale. Tra i migliori marchi italiani di trucco naturale vi segnaliamo Neve Cosmetics, Gyada Cosmetics, PuroBio Cosmetics, che periodicamente lanciano sul mercato cosmetici di qualità, molti dei quali non si discostano da quelli di alta profumeria. 
Ma se cercate un trucco che non vi dia problemi di ritocchi durante il giorno e sia resistente a tutto, optate per il trucco tradizionale.
Qualche volta si può fare un’eccezione, o no? 

Total
1
Shares

Ti va di ricevere mail interessanti? Niente spam, la odiamo anche noi :)

Ricevi ogni settimana tutti i nostri consigli di bellezza

By checking this box, you confirm that you have read and are agreeing to our terms of use regarding the storage of the data submitted through this form.